Perdita Uditiva

Le persone tendono ad aspettare da

5 ai 7 ANNI

dai primi sintomi alla ricerca di auto concreto.

Hai riscontrato questi sintomi ?

Segnali caratteristici di una perdita uditiva

 

  • Chiedere di ripetere
  • Alzare il volume di TV o radio a livelli ritenuti fastidiosi da chi ti sta accanto
  • Avere difficoltà a comprendere le conversazioni in luoghi rumorosi
  • Pensare che gli altri borbottino o tendano a “mangiare” le parole
  • Avere difficoltà a comprendere le voci femminili o dei bambini
  • Problemi nell’ascolto telefonico
  • Sentirsi più irritabili o depressi
  • Evitare situazioni sociali una volta ritenute piacevoli
  • Avere difficoltà nel seguire una conversazione veloce
  • Perdere informazioni importanti durante le riunioni
  • Sentirsi dire di avere problemi di udito

Cosa puoi fare?

L’ipoacusia è un fenomeno graduale che fa parte del normale processo di invecchiamento. Tuttavia, l’esposizione al rumore eccessivo continua ad essere una delle cause primarie dei problemi uditivi. L’ipoacusia permanente può verificarsi all’improvviso, come conseguenza immediata dell’esposizione non protetta a suoni molto forti.

Ecco come proteggersi dal rumore:

  • Se sul lavoro il livello sonoro supera gli 85 dB, bisogna ridurlo o indossare una adeguata protezione per l’udito.
  • Abbassare il volume di televisione, stereo e iPod. Fare molta attenzione nel caso si utilizzino cuffie o auricolari.
  • Stare attenti a non alzare troppo il volume dello stereo quando si viaggia in macchina, per contrastare il rumore del motore o del vento.
  • Indossare sempre degli otoprotettori o dei tappi antirumore quando si va a concerti rock o in discoteca, non sostare mai troppo vicino agli altoparlanti.
  • Indossare cuffie protettive che riducono il rumore o otoprotettori ogni qual volta si utilizzano macchinari rumorosi come trapani, tagliaerba ecc.

Evitare di danneggiare il condotto uditivo introducendo corpi estranei:

  • Non usare mai i bastoncini di cotone per pulire le orecchie. Così facendo si rischia di spingere il cerume verso il timpano e di danneggiarlo, aumentando anche la produzione di cerume.
  • Evitare di lavarsi con acqua non pulita, al fine di prevenire le infezioni dell’orecchio.

Cosa sono i decibel?

I Decibel (dB) misurano l’intensità del suono: da 0 dB, vale a dire il suono più lieve che l’orecchio umano è in grado di sentire, fino a quello di un razzo in fase di lancio, che può eccedere i 180 dB.

In genere gli esperti considerano pericolosa ogni esposizione ai suoni superiore agli 85 dB, questo significa che, ad esempio, motociclette, cuffie e tosaerba producono suoni che possono potenzialmente causare una perdita uditiva permanente.

Sei a rischio?

Esponendoti a suoni che superano gli 85 dB, metti a rischio il tuo udito.*

Meglio anticipare

 

Con il passare del tempo la ridotta stimolazione delle orecchie e del cervello può portare ad una minore funzionalità cerebrale e compromettere l’abilità del cervello stesso nell’elaborare i suoni e riconoscere il parlato. Se la capacità di riconoscere il parlato peggiora, diventa più difficile recuperarla. Se non si riesce a sentire con chiarezza quello che accade intorno a noi, la lucidità mentale ne soffre.

Per questo è così importante intervenire subito ed arrestare gli effetti negativi dell’ipoacusia. Prima agiamo, prima possiamo riacquisire chiarezza, fiducia e controllo.

Sette motivi per trattare l’ipoacusia

Trattare in modo adeguato l’ipoacusia permette di:

  1. Migliorare la propria capacità professionale e di guadagno
  2. Migliorare la comunicazione e le relazioni
  3. Migliorare l’intimità e l’armonia familiare
  4. Migliorare la facilità di interazione
  5. Migliorare il proprio equilibrio emotivo
  6. Migliorare il controllo sulla propria vita
  7. Migliorare la salute fisica

Possiamo aiutarti a trovare un audioprotesista

Se tu o un conoscente pensate di avere un problema di udito, il passo successivo è semplice. Verifica la tua condizione tramite una visita presso un medico e poi un centro audioprotesico.

E’ importante che si tratti di un esperto del settore. Questo ti permetterà di avere una valutazione certa circa la tua ipoacusia e la misurazione corretta della tua perdita uditiva.

Chiama il numero verde 800 113590 or richiedi un appuntamento oggi!

Trattamento degli acufeni

“Acufene” è il termine clinico con cui si descrive la sensazione di sentire dei suoni a livello delle orecchie o della testa, quando in realtà, nell’ambiente che ci circonda, non sono presenti suoni esterni. In genere le persone lo descrivono come uno “scampanellio”, un sibilo, un ronzio, un fischio, un rombo o persino un tintinnio.

E’ importante sapere che l’acufene non costituisce di per sé una malattia. In genere è, invece, il sintomo di qualcosa di più importante, come la presenza di un’infezione nell’orecchio, l’ipertensione o, nella maggior parte dei casi, il segno della prsenza di una perdita uditiva.

E’ importante sapere che ogni acufene è diverso. Per questo, finora, è stato difficile trovare dei trattamenti adeguati e capaci di dare sollievo.

 

Trattamento degli acufeni con Sentech

Grazie alla nostra Tecnologia , il rimedio per il trattamento dell’acufene di Sentech, viene creato uno stimolo sonoro confortevole e personalizzato che, con l’aiuto dell’audioprotesista, può essere regolato in modo da offrire sollievo da quel suono fastidioso ed irritante che si avverte nell’orecchio. L’obiettivo di questa terapia sonora personalizzata è quello di mascherare l’acufene e fare in modo che non attiri più l’attenzione.